Questo sito contribuisce alla audience di

Canovi: “Corvino, uomo delle sorprese. Aspettatevi novità da Brasile ed ex Jugoslavia”

Che tipo di mercato farà la Fiorentina? Secondo uno storico procuratore come Dario Canovi qualche novità importante è possibile attendersela: “Corvino è l’uomo delle sorprese – ha detto Canovi a Radio Blu – ha due mercati di riferimento, come il Brasile e l’ex Jugoslavia e da lì aspettatevi delle novità”. Scommesse straniere dunque, queste le mosse che metterà in atto il direttore dell’area tecnica viola, secondo Canovi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Analisi perfetta! L’unico dirigente bravo nello scoprire giovani talenti.

  2. Fracazzo da Velletri

    “2 mercati di riferimento “!!!dice Canova, Brasile e exJugoslavia:sono 2 mercati di riferimento per molti italiani…….del resto in Italia il mercato aborre, direbbe Mughini ,il buon Corvino e allora si unisce l’utile al dilettevole!!! Con buona pace di chi paga! !!!!

  3. supercannabilover

    p.s. Sartori sarebbe stato perfetto con la politica della valle,

  4. supercannabilover

    I giovani boni li ha presi spendendo dai sei milioni in su ved Lijaic Nastasic Jovetic.. posso tranquillamente dire che non avrei fatto peggio di lui. Adesso ciccia al culo caro Corvino

  5. Se ci porta gente come Toledo, Diks, Milic e Oliveria siamo apposto! Corvino è troppo sopravvalutato, ditemi di quale grande squadra ha fatto il dirigente? Il vero talent scout e solo Sartori, ma la i DV lo hanno lasciato andare al l’Atalanta

  6. Dal Brasile abbiamo già avuto fior di campioni: Keirisson, Romulo, Gilberto, Octavio, Empereur, Matos, Jefferson. Senza dimenticare le promesse della primavera come Ribeiro, Jackson, Mateo. Che dire il meglio.

  7. Purtroppo sarà un problema enorme italianizzare rosa,almeno che non ti escano ragazzi dalla primavera. Per prendere ad esempio un mediano italiano che sia più giovane e più forte di Badelj,dovresti andare su Verratti,ed è impossibile. Anche uno come Gagliardini sarebbe bravo,ma ancora non sarebbe come Badelj e comunque costerebbe già adesso,il doppio del croato(e poi pare sia già dell’Inter).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*