Canovi: “Fiorentina carente, avrebbe dovuto riscattare subito Salah. Vi spiego perché l’Inter può presentare offerta da 20 milioni per l’egiziano e occhio a Mourinho…”

Salah Sampdoria

Salah Sampdoria

Dario Canovi è uno dei più noti ed esperti procuratori presenti in Italia. Dall’alto della sua esperienza ha parlato su Lady Radio della situazione che si sta venendo a creare tra la Fiorentina e Salah: “Il tempo e le informazioni rappresentano un’importante base di lavoro per un operatore di mercato. In tal senso la Fiorentina è stata carente, avrebbe dovuto riscattare subito Salah. Come può permettersi l’‪Inter‬ di presentare un’offerta da 20 milioni di euro per l’egiziano? Non partecipando ad una competizione europea, la Uefa non ha giurisdizione sul bilancio attuale, bensì su quello della prossima stagione. Probabilmente la battaglia dell’Inter sarà quella di centrare la Champions per poi mettersi in regola successivamente con i conti. Se la ‪Fiorentina‬ può confidare sulla volontà del ‪Chelsea‬ di lasciare Salah in viola per continuare il suo percorso di crescita? Non bisogna dimenticare i rapporti d’amicizia stretta che esistono tra ‪Mourinho‬ e l’Inter. Dunque nel caso di Salah non sottovaluterei assolutamente questo aspetto, in quanto il tecnico portoghese è rimasto legato alla società nerazzurra in modo intimo. Se può farle un piacere, non esiterebbe neppure un attimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. francesco 1956-1969

    Io mi ricordo che la firma di Salah a gennaio scorso arrivò in ritardo perché si doveva attendere la traduzione in arabo del contratto.Ora pare che gli incontri decisivi previsti per ieri , siano stati rimandati perché l’avvocato di Salah ha preso tempo per studiare bene le carte.L’ineffabile Canovi invece ha TUTTO chiaro.Complimenti sinceri!

  2. Nulla di nuovo sotto il cielo di Firenze. E’ la solita storia che si ripete, perchè siamo in mano agli sprovveduti che non sanno nemmeno approfittare degli affari che il mercato di tanto in tanto concede. E pensare che hanno letteralmente sperperato un patrimonio, e continuano a farlo, per quella nullità calcistica di Gomez…..

  3. O i DV hanno palle e polvere per sani fuochi di bordata, o facciano come Moratti e Berlusconi: cedano parte delle quote a chi non lesina.
    Oggi con il calcio si può perfino guadagnare: con corposi investimenti e circondandosi di collaboratori competenti (e non di ciabattini riciclati); se così non fosse gli americani (vedi Roma e Bologna) col cavolo che ci si tuffavano a capofitto.

  4. Il primo brutto segnale fu l’addio di Macia.
    Poi la cacciata di Montella che (vedi Prandelli) voleva rafforzamenti (ma ha sbagliato a voler cancellare la clausola)
    Ora risiamo a pietire “riconoscenza” (dopo gli sputi in faccia di Neto e Liajic).
    Dalla porca legge Bosman in giù, siamo in balia di mercenari col pelo sullo stomaco.
    “SENZA LILLERI NON SI LALLERA” sta scritto su di un piattino anni ’50.
    E LE NOZZE COI FICHI SECCHI producono unioni infelici e poco durature.
    Cacciare Coglini!

  5. Questa società fa sempre più ridere

  6. I soliti dirigenti tentennoni (causa cronica incompetenza).
    Assodato che, tornando al Chelsea, questi lo rivenderebbe a 22-25 mln,
    avendo il diritto di riscatto a 16-18, andava riscattato subito.
    Le lungaggini portano sempre rogne.
    Se questi raccattati intendono ridurre il budget del 30%,
    la futura collocazione della Fiorentina è tra l’8° ed il 12° posto.
    I DV promisero di portare e mantenere la Viola “lassù”.
    Comincino a fare pulito di Coglini.
    Chi rimpiazza Aquilani, Joachin, Gomez, Pizarro?

  7. io fossi il chelsea ci restituirei quadrado visto il penoso rendimento e mi ripiglierei salah 😀

  8. Secondo voi se il chelsea ci propone un premio di valorizzazione per salah quale sarà la reazione della proprietà? Per me vanno all’incontro con il procuratore di salah e gli propongono un ingaggio decurtato ovviamente rifiutato così da incassare il premio e da abbattere il monte ingaggi. Poi una parte di tifosi creduloni comunque ringrazierebbero i mecenati marchigiani per il dono fatto alla città degnandosi di tenere la viola ed il sindaco li premierebbe con qualche onorificenza per aver retto il gioco della cittadella. Quanto a sousa, se riesce a salvarci dando un gioco alla squadra, tra due anni o chiederà garanzie di crescita venendo così accusato di alto tradimento o non rinnoverà scegliendo lidi migliori. Il fatto è che mentre noi stiamo qui ad ……….. perché mica possiamo cambiare squadra, un professionista con buone prospettive che fa? Se ne sta qui a sperare che accada l’impossibile? No, se ne va dove ha maggiori prospettive di guadagno e di vittorie.

  9. qui e’ stato gestito male dalla fiorentina
    niente vieta al Chelsea di proporre un mega ingaggio a Salah avendo l’ultima parola il giocatore
    esempio viola investono 18milioni
    arriva il CHELSEA contratto da 6milioni
    dove va salah?
    giochino semplice lui rimane un altro anno a firenze dopodiché torna al Chelsea
    il Chelsea a sempre puntato a questo.. maturare il giocatore in serie a
    poi torna al Chelsea visto che esiste questa clausola e noi non possiamo permerterci certi ingaggi
    io la vedo cosi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*