Canovi: “L’entourage di Rossi ha sbagliato con la Fiorentina. La società si merita riconoscenza”

Tiene sempre banco la questione Giuseppe Rossi in casa Fiorentina e su Calciomercato.comDario Canovi, decano dei procuratori ha lanciato una stoccata: “Giuseppe Rossi deve giocare perché è troppo tempo che sta fermo. A mio avviso dovrebbe andare a giocare e sarebbe conveniente anche per la Fiorentina che poi potrebbe contare su una stella assoluta. Pastorello? Obiettivamente non ha usato le parole giuste, la Fiorentina si merita forse un comportamento diverso, un pizzico di riconoscenza. Un campione vero deve avere anche questi sentimenti. I Pastorello sono bravissimi e la cosa migliore che possano fare è trovare una soluzione giusta a Pepito ma che possa accontentare anche la Fiorentina. Al Barcellona Rossi farebbe la panchina sicuramente, come tutti, ma per lui non è importante andare in una grande squadra ma trovare una squadra che gli dia continuità. Questo è l’interesse di Rossi. Se conoscono i Della Valle le parole di Pastorello sono le ultime cose da dire, cercare di imporre qualcosa ai proprietari della Fiorentina è praticamente impossibile. Poi è nell’interesse della società mandare Rossi a giocare. Sono d’accordo con l’intento dei Pastorello meno con le parole usate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA