Caos Palermo: la società riduce il prezzo dei biglietti e i tifosi contestano

Domenica la Fiorentina sarà di scena a Palermo in una partita da vincere senza se e senza ma per continuare a sperare nell’Europa League, ma l’ambiente che aspetterà i gigliati sarà tutto tranne che sereno. La società rosanero ha deciso di ridurre i prezzi anche per la partita contro i gigliati, scatenando l’ira dei tifosi di casa. Sono diverse le critiche dei sociali: c’è chi si chiede “dove trova il coraggio di chiedere alla gente di prendere il biglietto per una gara che sancirà la matematica retrocessione”, chi aggiunge che dovrebbe essere la società stessa a pagare il pubblico per andare lo stadio. E ancora c’è chi accusa giocatori e dirigenti di aver fatto disinnamorare diversi tifosi abbonati da tempo allo stadio, chi chiede rispetto e dignità da parte della peggior squadra degli ultimi anni rosanero. Non mancano anche le accuse a Zamparini: “Lui è contento di questa situazione così incassa i soldi del paracadute”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*