Questo sito contribuisce alla audience di

Caos portieri in Fiorentina. Chi parte a gennaio?

La situazione portieri è tutt’altro che tranquilla in casa Fiorentina. Il portale Calciomercato.com fa un punto della situazione e scrive che tutt’e quattro gli estremi difensori presenti nell’attuale rosa non sono sicuri di rimanere a lungo in viola. A cominciare da Neto che ancora deve rinnovare il proprio contratto. La società gli chiede riconoscenza, il suo procuratore assicura che il dialogo con il club è vivo e prolungato ma ancora niente firma. L’appuntamento fissato fra il 10 ed il 15 dicembre prossimo è quello definitivo: se Neto rinnova, sarà ancora titolare da gennaio in poi, altrimenti le opzioni sono panchina o cessione nel mercato invernale per non perderlo a parametro zero dal 1 febbraio. In caso di rinnovo del brasiliano potrebbe essere Tatarusanu a chiedere la cessione in prestito per questa seconda fase della stagione. C’è poi Lezzerini che, pur avendo firmato il suo rinnovo di contratto con la Fiorentina la passata estate, non è stato ceduto a titolo temporaneo, come la sua età, 18 anni, imporrebbe. L’infortunio di Lupatelli lo ha promosso a terzo portiere della rosa ma potrebbe bloccarne a gennaio una nuova cessione a titolo temporaneo. E Lupatelli? C’è anche lui e potrebbe operarsi alla spalla nelle prossime settimane con conseguenze tutte da valutare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Mah….. speriamo ch e questo rinnovo arrivi e che soprattutto non spacchi lo spogliatoio già provato da altre cose non sempre correttissime…

  2. Per me l’ importante che resti Neto, gli altri possono fare quello che vogliono.

  3. La situazione Neto è chiara, non ci sono alternative: va rinnovato a qualsiasi prezzo.
    Poi, se il prezzo sarà ritenuto eccessivo, sarà venduto la prossima estate al miglior offerente. Che non mancherà, visto l’ottimo rendimento. Altrimenti resterà con noi per i prossimi 10 anni (come noi tutti speriamo). La Società ha sempre dimostrato di saper fare sacrifici economici per trattenere i giocatori forti, farà altrettanto con Neto, ne sono sicuro.

  4. Scusate ma in questo articolo si è scritto “il niente”, dove è il caos? Se va via Neto rimane Tatarusanu, così l’inverso o anche rimangono entrambi, perchè no? Lezzerini può rimanere (non credo sia rimasto perché costretto a forza) o andare via, Lupatelli se si opera se ne riparla a giugno. Situazione sotto controllo. In porta a gennaio qualcuno ci va.

  5. Devon restar tutti e 4 almeno fino a Giugno. Neto x me rinnova, Tata tra E.L. e Cop Italia avrà ampi spazi e un N. 12 affidabile in panca è indispensabile. Lupo forse si opera alla spalla e a Giugno si vedrà. Con Lupo Out, Lezzerini resta come 3° portiere. Se 1 tra Neto e Tata partisse, con Lupo Out, ci serve un’altro portiere.
    Cmq Lezzerini è forte e come N.12 lo vedo bene.
    Ricordate Sarti-Albertosi e poi Albertosi-Superchi?

  6. ma quale caos!! non ascoltiamo queste voci che cercano di crearci scompiglio!! pensiamo a battere i gobbi!! possiamo e dobbiamo crederci!!! avanti viola!!

  7. Ho visto poco il romeno Tata ma Neto mi sembra decisamente più avanti. È ormai un grande portiere. Da squadra di prima fascia sicuramente. Riusciamo a tenerlo? Chissà. Io lo spero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*