Capello: “La Fiorentina di Prandelli esempio di gioco offensivo e spettacolare”

Fabio Capello

Quando la Fiorentina era in mano a Cesare Prandelli, Fabio Capello ha avuto modo di affrontarla direttamente sul campo. L’ex allenatore di Milan, Real Madrid, Roma e Juventus ha espresso la sua ammirazione per quella squadra lì e per il tecnico che sta iniziando la sua avventura con il Valencia: “Con la Fiorentina, Prandelli ha fatto un gioco offensivo e spettacolare – ha detto a Radio Cadena Ser – in quella squadra aveva giocatori che gli permettevano di giocare in questo modo e lui ha saputo sfruttarli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Non era nè offensiva, nè spettacolare, era una squadra equilibratissima che qualche grande giocatore. Ma per Capello era assai spettacolare pure Trapattoni, mentre Guardiola è noioso…. no, non esattamente Guardiola, i suoi epigoni. Grande Capello, ma insomma, forse esagera.

  2. Chissà perché le persone diventano brave solo quando non ci sono più o sono andate altrove. Prandelli è un buon allenatore ma, come tutti, quando allenava noi subiva apure Lui la sua dose di critiche e alla fine non ha vinto nulla pure Lui. Mi ricordo che in trasferta e contro le grandi si vinceva molto poco. Abbiamo dispuatato la Champion perché l’ Italia aveva 4 squadre e non tre come adesso.

  3. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Col Pranda ci siamo davvero divertiti poi quando si poteva fare il gran salto la societa` (come di costume) non ha seguito e tutto si e` sgretolato per poi ripetersi con Montella. Se non c’e` due senza tre, siamo messi male…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*