Capitolo difesa, pista Van Beek sempre più complicata

Come riferito dal Corriere dello Sport di oggi, il direttore dell’area tecnica della Fiorentina Pantaleo Corvino è a lavoro per sistemare la difesa viola, e sta premendo per mettere a disposizione di Sousa almeno già un elemento da portare nel ritiro in Austria. In cima alla lista c’è sempre il nome di Van Beek seppur non sia affatto semplice trovare l’accordo con il Feyenoord; allo stesso tempo sia Rekik dell’Olympique Marsiglia che Gonzalez del Palermo rappresenterebbero molto più di semplici alternative. Resta complicata invece la pista che porta a Ferrari, dato che il Crotone non sembra volerlo mollare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Ma perché sempre questi stranieri sarebbe ora di finirla i due dif. da prendere sono Angella (Udi) che può giocare esterno dx e centrale e Barba (Emp.) che può giocare esterno sx e centrale Sarebbero perfetti con Astori e Gonzalo

  2. la domanda è: che ……… devo srivere oggi? Molti che commentano qui non hanno mai avuto alcun approccio con il calcio,ne tantomeno conoscono i giocatori trattati,ed allora giù con offese,frasette di infima ironia,nessun commento di valore tecnico sul giocatore,e via libera alle …….. più disparate,voi ragazzi avete dei problemi esistanziali gravi,siete pregnati di pessimismo dilagante,vita grama la vostra!

  3. O Marco p sei un bimbominkia o hai il cervello ammuffito

  4. Sino due anni che ci servono due difensori come il pane, ma ancora tentennano per due difensori sconosciuti. Sono sempre i soliti dilettanti allo sbaraglio

  5. Per me questo è un nome troppo discusso,troppo chiacchierato. Conoscendo Corvino,così come ha fatto per Dragowski,Dicks,Hagi(che pareva sfumato)e Toledo,arrivera un difensore,probabilmente anche due,i cui nomi non sono ancora usciti,oppure sono usciti e lui li ha già presi e li presentano in Austria.quando ormai sembrano sfumati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*