Questo sito contribuisce alla audience di

Carbone: “Bernardeschi? Con una Fiorentina mediocre è normale che chieda di andarsene”

L’ex viola Angelo Carbone ha parlato a Stop&Gol, su Radio Fiesole: “Quelle di Sousa sono due stagioni fatte abbastanza bene, quest’anno qualcosa si è incrinato e ne ha risentito il campionato. Il giudizio sulla stagione sarebbe stato migliore se la Fiorentina fosse andata avanti in Europa League. Bernardeschi? La Fiorentina deve portare avanti un progetto fortissimo, è chiaro che servono giocatori così. Se il progetto di ripartenza è mediocre è normale che certi giocatori chiedano di andare in altre squadre più ambiziose. 40 milioni forse sono pochi, ma il valore del giocatore lo fanno le richieste che ha. Lui ha un avvenire importante, sarà fondamentale anche per la Nazionale. Gli obiettivi? Le prime tre squadre sono solide, forse può inserirsi l’Inter. Le altre se la giocano, io includo la Fiorentina in una lotta con Atalanta, Lazio e Milan per l’Europa League“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ma e’ lui che e’ forte,quindi e’ lui che deve rendere forte una squadra,se va in una squadra gia’ forte,potrebbe andare a vivere di luce riflessa.Capisco che vado contro le opinioni diffuse,cioe’ il giocatore forte deve andare per forza in una squadra forte,ma non ragiono per stereotipi,altrimenti le squadre deboli o presunte tali,cosa fanno? continueranno ad essere deboli?qualsiasi persona che non ha mai parlato di calcio,sicuramente sarebbe d’accordo con me.La logica dice che la squadra debole deve essere rinforzata e la squadra forte non deve essere ulteriormente rinforzata,altrimenti vincono sempre le stesse.Lasciamo perdere la storia dei soldi perche’ quella e’ un’altra porcheria del calcio moderno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*