Carli: “Avevo consigliato Sarri a Pradè, ma è stato fortunato a prendere un altro fuoriclasse”

Marcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli, parla così a Radio Bruno: “Il Napoli può davvero vincere il campionato perché Sarri è uno che può migliorare i difetti del passato. Lui è fatto a pennello per il Napoli. Avevo consigliato Sarri a Pradè ma poi il direttore ha avuto fortuna perché alla Fiorentina ha preso un altro fuoriclasse come Sousa. Non lo conoscevo all’inizio ma sono rimasto incuriosito. All’inizio la Fiorentina faceva risultati ma vedevo qualche limite poi la vittoria di Milano contro l’Inter mi ha fatto cambiare idea. Ho capito che Sousa è un allenatore sveglio quando ha deciso di non cedere Vecino. E’ un giocatore vero, con la testa sulle spalle e nel giro di un anno giocherà con la nazionale uruguaiana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per fortuna che i della Valle non l’ hanno ascoltato. Sarri, oltre ad essere un arrogante, è uno che si è montato la testa. Alla fine l’ anno scorso l’ Empoli si è salavato alla penultima giornata e quest’ anno la squadra, pur sensa due o tre elementi determinanti, gioca bene anche senza Sarri.

  2. Io penso che il vero fenomeno sia Sousa che sta facendo giocare la Fiorentina in un modo molto diverso da Montella. L’anno scorso senza Pizzarro non si poteva giocare mentre quest’anno abbiamo cambiato molti giocatori e ora dopo 2 mesi abbiamo una identita’ di squadra.
    Io sono convinto che la Viola crescera’ ancora tantissimo quest’anno e anche se non vinciamo lo scudetto ci divertiremo ugualmente perche’ altri importanti risultati arriveranno.
    siamo partiti con il piede giusto…. SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*