Carli: “Fiorentina ci ha chiesto Tonelli ma noi non potevamo cederlo. Avevo consigliato ai viola un giocatore…”

Il difensore Tonelli. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Il direttore sportivo dell’Empoli, Marcello Carli, è stato intervistato da La Nazione. Al quotidiano fiorentino il dirigente azzurro ha detto: “Tonelli alla Fiorentina? È vero che a gennaio ci hanno chiesto informazioni, ma noi non potevamo lasciarlo andare. In estate il discorso sarà diverso. A Empoli sappiamo benissimo di non poter trattenere giocatori che acquisiscono una dimensione troppo superiore, e per noi questo è anche un po’ frustrante. Diciamo che siamo preparati: gli affari però si fanno in due”. Quanto a Mario Rui: “Dovreste chiedere alla Fiorentina. Dipende da quello che vorrà fare e dalle intenzioni che avrà. In passato avevo consigliato di prendere Hysaj, mi sembrava il prospetto giusto per età e per esperienza, oltreché per la prospettiva di crescita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Bravo Marco, spesso non sono d’accordo con te (non mi piacciono i DV) ma su quanto dici adesso sono d’accordo su tutta la linea.

  2. “”Firenze è una città spettacolare in tutti i sensi. Ha una passione morbosa per la Fiorentina e trovo che il bello del calcio siano proprio la passione e i sogni. Ecco, a volte la società mi è sembrata un po’ troppo fredda nel comunicare: la passione non deve essere soffocata, è il motore di questo gioco. Faccio un esempio: io non ricorderei sempre che ci sono quattro-cinque squadre che partono avvantaggiate per i ricavi tv. Lo sappiamo tutti, lo sanno tutti. Che senso ha ripeterlo sempre? Partiamo, proviamoci, impegnamoci. Poi si vedrà”” PAROLE E MUSICA DEL SIGNOR CARLI che a questo punto si è giocato le possibilità di venire alla Fiorentina, ammesso che ve ne fossero. In maniera semplice ha detto ciò che tutti sappiamo, compresi quelli che vengono definiti dellavalliani come il sottoscritto. Questa società ha il tremendo difetto ( che non mi sembra ci sia intenzione di curare ) di azzerare i sogni e di far scappare i tifosi invece che avvicinarli. NON HANNO CAPITO CHE IL CALCIO NON LO SI GESTISCE COME UNA FABBRICA DI SCARPE…. ESSAI UN LA VOGLIAN CAPIRE !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*