Carli: “Mi stupivo quando mi dicevano che Vecino non era da Fiorentina. Domenica vi darei una pedata negli stinchi”

Vecino Barcellona 2

Marcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli, parla così a Lady Radio: “Mi stupivo quando mi dicevano che Vecino non poteva giocare nella Fiorentina. Sousa non lo conoscevo, avevo visto la partita contro il Carpi e non mi aveva convinto ma le ultime uscite dei viola sono state incredibili. La Fiorentina sta facendo veramente qualcosa di bello ed è, insieme al Napoli, il bello di questo campionato. Abbiamo ottimi rapporti con la Fiorentina, anche con Vecino Pradè ci ha dato una mano perché il ragazzo aveva qualche perplessità prima di accettare l’Empoli. Non so adesso se in futuro ripeteremo queste operazioni. I rapporti sono ottimi e quindi domenica divertiamoci, giochiamocela e io una bella pedata negli stinchi domenica ve la darei volentieri (ride n.d.r.). Venire a Firenze ora è una problematica grossa, noi dovremo fare una partita oltre le nostre possibilità. Bittante e Camporese hanno avuto poco spazio ma stanno crescendo e secondo me abbiamo fatto due ottimi acquisti. Bittante lo avevamo preso per giocare come esterno a cinque e invece poi abbiamo cambiato modulo. Se impara a difendere può diventare un buon giocatore anche come terzino destro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*