Caro Badelj dicci che succede

Badelj passa la palla ad un compagno. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Badelj passa la palla ad un compagno. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Milan Badelj è certamente uno dei peggiori di questa prima parte di stagione della Fiorentina, sembra addirittura tornato quello molto criticato del suo primo periodo in viola con Montella. Il croato, al centro di tante e rumorose voci di mercato che lo vedono vicino al Milan (anche per qualche esternazione di troppo del suo procuratore), in campo non sembra più se stesso. Confuso, lento (più del solito), e svagato. Insomma un Badelj in difficoltà che non riesce a far girare la Fiorentina come nella passata stagione. Sousa lo sa e anche per questo a Cagliari non aveva giocato, ma la situazione non è facile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Vendere a gennaio, anche perché se continua a ” giocare” così va a finire che a giugno dobbiamo pagare noi per darlo via! INUTILE

  2. Solo da noi comportamenti così inaccettabili. Tutti colpevoli per queste cose. Giocatori senza professionalità, società che se ne frega e allenatore che sottovaluta tutti questi aspetti.

  3. Giochicchia così da farsi vendere a gennaio e facendo risparmiare dei soldini a chi lo compra visto il suo rendimento insoddisfacente….niente di nuovo,tipico atteggiamento di mercenari a cui le norme vigenti permettono di fare il loro comodo

  4. In tribuna fino al 2018 .. punto !

  5. ROBERTO NOVOLI

    tribuna fissa ecco la medicina da qui a giugno

  6. osserva le dritte del procuratore …”limitati ol compitino, cosi a gennaio se ne possono privare senza rimorsi”…

  7. Non è mai servito! l’anno scorso avrà fatto si e no 5 o 6 partite di buon livello!
    Troppo lento e macchinoso, rallenta l’azione e perde palloni importanti.
    Da vendere a gennaio al migliore offerente…

  8. Pare che abbia voglia di andarsene…
    Certo che così Badelj non serve.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*