Caro Corvino, è l’ora di giocare a braccio di ferro

Corluka con la divisa della Croazia
Corluka con la divisa della Croazia

La sensazione è che alla fine Vedran Corluka possa ancora arrivare a vestire la maglia viola, ma che fatica! La tattica di Corvino sostanzialmente è quella dell’attendismo, ferma sulle consuete posizioni economiche del tutto caratterizzate fuorché dall’elasticità. Il croato il suo sì lo ha già dato, come riporta il Corriere dello Sport-Stadio, a patto che alla riduzione dell’ingaggio corrisponda un contratto pluriennale e l’aggiunta di qualche bonus; più difficile convincere la Lokomotiv ad accettare la soluzione del prestito con obbligo di riscatto. Per il momento si va avanti ad oltranza, con un vero e proprio braccio di ferro che si protrarrà anche durante la prossima settimana. E intanto il difensore continua a mancare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Dopo un anno siamo alle solite. Se si arriva al 28 senza la rosa completata, vi si fa noi la festa! Il periodo della pazienza e della fiducia è finito da tempo società di baracconi! Non ne possiamo più!

  2. che il ridicolo abbia superato il livello di guardia ormai lo dicono tutti. dopo anni per il difensore si sta ripetendo pari pari la penosa vicenda l lopez. non impareno mai niente oppure vuol dire che lo fanno apposta. poi anche misere voli nel dare colpe altrui per le proprie incapacita . e ‘ di oggi che prade’ denuncia la resp. di nuovi ne lla vicenda capezzi perso per 300000 euro. siamo alla miseria assoluta.m a cosa ci stanno a fare ancora a firenze questi calzolai? perche’ non sbolognano a fare queste figure da altre parti? giochiamo ancora con tomovic, ci volete credere? con la juve prepariamici col pallottoliere. veramente non ci sono piu’ parole anzi una : BASTA!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*