Caro Cristoforo, serve ancora un po’ di pazienza

Cristoforo prende palla a centrocampo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il secondo tour de force che il calendario pone di fronte alla Fiorentina permetterà anche una certa alternanza dei tanti calciatori a disposizione di Paulo Sousa. Molti hanno dimostrato negli impegni europei di essere comunque all’altezza della situazione: tra di essi sicuramente Sebastian Cristoforo, visto in un paio di spezzoni in campionato ma autore di un’ottima partita, con assist raffinato, contro il Qarabag. Ancora però non sembra arrivata l’ora di un impiego dal primo minuto anche in campionato, cosa che potrà avvenire un po’ più avanti: quasi certo invece il suo ritorno con lo Slovan Liberec.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*