Questo sito contribuisce alla audience di

Caro Gil, è l’ora della sterzata

In questo caso non ci riferiamo tanto alla sua azione preferita, la sterzata appunto, con cui ama rientrare da destra sul centro per usare poi il mancino. Quella che viene richiesta a Gil Dias è una sterzata generale a livello di rendimento e di apporto dato alla squadra: i buoni segnali delle prime uscite sono innegabili ma ora serve anche un po’ di concretezza, dato che l’ex Monaco ha dimostrato di poterci stare eccome nel contesto Fiorentina. Il primo gol è arrivato proprio a Verona e chissà se domani Pioli lo riproporrà nuovamente dall’inizio o da subentrante come in quella circostanza. La squadra viola però ha bisogno di imprevedibilità e giocate fuori dall’ordinario e Gil Dias sembra essere uno dei pochi ad avere queste doti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Serve concretezza caro gil.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*