Caro Ianis, la pressione non te la leva proprio nessuno

Ianis Hagi in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Ianis Hagi in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Già c’è un nome piuttosto importante, per usare un eufemismo, da portarsi sulle spalle, in più ci si mettono anche i connazionali. Per il “povero” Ianis Hagi la crescita calcistica non può certo essere al pari di quella dei coetanei, proprio in relazione al suo pedigree. In più ci sono messi un po’ tutti: da Mutu a Tatarusanu, oltre all’investitura enorme da parte di Sousa, tutti sembrano attendere al varco il giovane fantasista classe ’98. Tutti lo aspettano in prima squadra e molto fa pensare che prima o poi debba arrivare davvero il suo momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Fiorentinanews.com cerca collaboratori….. redazione perché non interpellate Beha?? Potrebe essere un idea.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*