Questo sito contribuisce alla audience di

Caro Matri, siamo ai saluti

Alessandro Matri e 5 mesi di Fiorentina a dir poco insufficienti con pochi gol prestazioni deludenti e poco alto. La sua avventura in viola durerà giusto altre due partite con Montella che ormai lo fa accomodare spesso in panchina preferendogli falsi attaccanti come Ilicic o giovani promesse come Matos. Indubbiamente tutti, come ha detto anche Guerini, si aspettavano di più da un attaccante che comunque in carriera ha disputato campionati importanti. Ormai però il suo futuro sembra chiaro, non giocherà più nella Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA