Caro Paulo, ora prendi penna e taccuino e diventa psicologo

L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Non dovrà essere solo allenatore in questo periodo Paulo Sousa: a lui si chiede anche qualcosa di più per tutelare un patrimonio come Federico Bernardeschi, senza perdere di vista ovviamente gli altri. Anche la Gazzetta dello Sport sottolinea il ruolo particolare che dovrà interpretare il portoghese, che stasera potrebbe escludere nuovamente il talento di Carrara, preferendogli Tello. E’ una questione delicata quella di Berna, dal punto di vista tattico, oltreché mentale ed è molto probabile che risolvendo l’una si trovi la chiave anche per l’altra: in questi casi però, si sa, il diktat è sempre quello di trattare di cura e Sousa lo farà, agendo proprio sulla psiche del suo talento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Sousa deve lasciare stare la psicologia e recuperare la capacità di allenare la squadra come si conviene sapendo che le prossime tre partite-Roma ,Udinese , Milan,- sono decisive anche per il suo prossimo futuro in viola perché se non cambia la musica la Società non altre alternative: mandarlo a riposo, perché non è più tempo delle supercazzole

  2. Se assumono Freud non c’è l’avranno correzione.

  3. Passi per Berna che è giovane e magari un allenatore scafato come Sousa gli può dare dei consigli , ma gente davvero credete che un allenatore possa dare consigli di come psicologici a gente di 28-29-30ni suvvia se non c’è l’hanno per conto proprio neanche se assumo Freud c’è l’avranno .
    L’allenatore disse una volta un grande allenatore conto al massimo per il 20% ci vogliono gli attributi e una società con i contro c…….. vedi purtroppo i gobbi , la nostra è una società che in quanto a contro c…… sta a zero .

  4. Serve tutto nel calcio. La psicologia è fondamentale.

  5. Di cadi psicologici non c è solo bernardeschi ma tanti altri.Soprattutto Babacar e poi Tello che sembra un pesce fuori d acqua e a 24 anni non è capace di giocare una partita intera come se avesse 35 40 anni.anche Ilicic è discontinuo ma quando è in forma incide tantissimo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*