Caro Sousa queste sono le uova. Ora tocca a te

Mercato chiuso, la Fiorentina si porta a casa Benalouane e Kone nell’ultimo giorno delle trattative. Possono piacere come no, è vero tutto e il contrario di tutto ma ora non c’è più tempo per il mercato e Sousa dovrà fare con le uova che la società gli ha messo a disposizione, ovvero quelle di terza scelta. Ora il portoghese è chiamato a dare continuità ad una Fiorentina che sino ad oggi ha disputato una stagione sopra ogni aspettativa. Vero, l’ambiente ha accusato un po’ il colpo del mancato arrivo del famoso difensore titolare, sbandierato più e più volte dalla società stessa ma adesso le chiacchiere vanno messe da parte con la Fiorentina, anche e soprattutto grazie a Sousa, che dovrà provare a confermare quanto fatto nella prima parte del campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Redazione adesso vi ci mettete anche voi a fare polemiche? Basta io capisco l’autolesionismo cosa della quale Furenze non è seconda a nessuno ma quando è troppo……vogliamo proprio romperlo questo giocattolo? Da voi mi aspetto un atteggiamento diverso. Riguardo a Sousa potrei sbagliarmi (ma non credo) il signore peraltro ottimo tecnico ha capito ora che tutti lo conoscono(non sarebbe successo se fosse rimasto in Svizzera) ha capito il sistema per farsi cacciare da vincitore (già sperimentato prima di lui da Prandelli e Montella) e raggiungere il vero obiettivo che si era prefissato cioè raggiungere la panca di un topclub. Ripeto spero e sarei felice di sbagliarmi ma…….

  2. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Proprieta` da rivedere, societa` da rifondare. Terrei solo Prade’, un sacrificato. Per il resto tutti a remare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*