Questo sito contribuisce alla audience di

Carobbi: “Firenze deve ringraziare Sousa che ha avuto il coraggio di far esordire Chiesa”

Stefano Carobbi, ex giocatore della Fiorentina ed ex allenatore di Federico Chiesa nelle giovanili gigliate, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Sono contenti sia per lui che per Enrico, che è un padre che ha scelto di non pigiare il piede sull’acceleratore senza forzare la crescita del figlio. L’educazione e la famiglia di un ragazzo sono fondamentali: se continuerà a crescere in questo modo, diventerà un campione perché ha doti tecniche e mentali. I tifosi devono ringraziare Paulo Sousa che ha avuto il coraggio di prelevare Federico dal settore giovanile e di portarlo con i grandi: lui è stato bravo nel farsi trovare pronto. Ieri è stato bravo: di lui mi stupisce che vada sempre alla ricerca del pallone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Anche un allenatore dilettante tra Tello e Chiesa farebbe giocare il secondo!!

  2. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Troppo chiedere Morello… Va bene cosí no?
    Sempre forza Viola

  3. Eh certo ci vuole un coraggio da leoni far esordire un giovane bravo e migliore di certi titolari!.. E quale tipo di coraggio ci vuole allora per farlo giocare fin dall’inizio ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*