Questo sito contribuisce alla audience di

Carraro: “Calciopoli furono solo chiacchiere e Moggi non rubò neanche un campionato, ho dubbi solo…”

A distanza di oltre dieci anni, l’ex presidente della Figc Franco Carraro ha detto la sua al Corriere della Sera su Calciopoli, di fatto smontando lo scandalo che coinvolse anche la Fiorentina: “Le carte dell’inchiesta non le guardai neanche. Trasmisi tutto immediatamente al procuratore federale Palazzi. Oggi, la procura di Torino ha fatto lo stesso con l’inchiesta sulla ‘ndrangheta. Non ci sono profili penali, ma la giustizia sportiva è più dura di quella ordinaria. Moggi era compiaciuto del fatto che le vittorie fossero legate alle sue abilità dirigenziali e anche a quelle di influenzare gli arbitraggi. Non so se effettivamente ci riuscisse, ma non ha vinto un solo campionato in modo illecito. Ho dubbi soltanto sul campionato del ’98 e sul contatto Iuliano-Ronaldo. Non ci sono movimenti di soldi a provare Calciopoli, era tutta una questione di potere e probabilmente di chiacchiere e nient’altro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. L’ALTERIOSCLEROSI….FA BRUTTI SCHERZI….COMPAGNI DI MERENDE!!!!!

  2. Grottaferrataviola

    Per i fratelli leccasuole….rammento che in Calciopoli i Della Balle hanno trascinato la nostra Viola..-19 pt di penalizzazione…..l’unica eredità che ci lasceranno!

  3. Carraro: si faccia vedere da un medico, ma lo scelga parecchio bravo!

  4. Stendiamo un velo pietoso su queste dichiarazioni…

  5. Ci credo che non volle guardare le carte dell’inchiesta… Questo criminale e Moggi sono gli spot della credibilità sportiva del Belpaese… E ancora parlano in radio e tv invece di marcire in galera…

  6. Associazione a delinquere per carraro e moggi che per un decennio hanno fatto tutto quello di disonesto si può fare..al loro confronto arsen lupen era un dilettante..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*