Casarin: “Rizzoli ha arbitrato alla grande: autorevole e dialogante, persino in eccesso”

Rizzoli

L’ex arbitro Paolo Casarin ha commentato l’arbitraggio di Nicola Rizzoli nella partita di sabato tra Fiorentina e Lazio: “Molto bene il Rizzoli di Fiorentina-Lazio, autorevole e dialogante, persino in eccesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Non autorevole…ma autoritario …ha condizionato pesantemente la partita lasciando che Mauricio facesse fallacci in continuazione su Kalinic ed intimidendo i calciatori della Fiorentina- vedi Borja Valero.
    Arbitraggio pessimo e di parte. voto 4

  2. Publio Ovidio Nasone

    Concordo con Mattia e i scuso per la mancata correzione della “a” con HA evidenziato…

  3. Publio Ovidio Nasone

    Mi spiace che Casarin sia in questa difficoltà di giudizio : il bolognese Rizzoli a evidenziato il suo principale difetto: la vendicatività. Dopo l’ammonizione a Borja Valero lo ha provocato non fischiando dei falli dei “picchiatori” laziali.
    Le scenette da S.Paolo sulla via di Damasco dei giocatori (picchiatori) laziali offendono il gioco del calcio e dovevano imbarazzare Pioli (oramai muco laziale anche lui).

  4. Io sono un arbitro (scarso, per passione) e Rizzoli non arbitra le partite ma le gestisce!
    Inoltre ha tutto un metro di giudizio suo, non applica il regolamento

  5. Anche quando vanno in pensione quelli della casta rimangono della casta.Una valutazione obiettiva sull’operato di Rizzoli domenica deve invece riconoscere che l’arbitraggio è stato appena sufficiente tecnicamente e insufficiente nella gestione globale dei calciatori in campo. A mio modestissimo parere Rizzoli non viene meno al principio “forte con i deboli e debole con i forti”laddove ben si comprende chi sono i forti!!!!

  6. Rizzoli è stato perfetto come Orsato quando giocammo con la Juve: a loro veniva fischiato di tutto, mentre a noi quasi niente(neanche il rigore ci avrebbe dato senza la segnalazione dell’assistente) e appena osava ammonire un giocatore bianconero c’era la rivolta di tutta la squadra che lo circondava protestando a più non posso sotto il suo naso senza che nesssuno venisse sanzionato, invece quando a protestare sono i nostri e pure a ragione come B.Valero con la Lazio, l’ammonizione è sicura

  7. Mi è sembrato di rivedere Orsato quando giocammo con la Juve: a loro veniva fischiato di tutto, mentre a noi quasi niente(neanche il rigore ci avrebbe dato senza la segnalazione dell’assistente) e appena osava ammonire un giocatore bianconero c’era la rivolta di tutta la squadra che lo circondava protestando a più non posso sotto il suo naso senza la minima sanzione, invece quando a protestare sono i nostri e pure a ragione (vedi B.Valero con la Lazio), l’ammonizione è matematica…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*