Cascione ha poco da protestare. E addirittura manca un rigore alla Fiorentina

A Cascione manca un po’ di obbiettività, la stessa peraltro avuta dal suo allenatore, Di Carlo a fine gara. Sì, perché il rigore per la Fiorentina c’è. Mudingayi finisce lungo in scivolata, andando a travolgere Borja Valero in area. Penalty fischiato dall’arbitro e, ed è questa la notizia, trasformato dai viola. Piuttosto c’è da segnalare che ce n’era pure un altro di rigori a favore dei padroni di casa nel secondo tempo, quando Dalmonte ha travolto Tomovic. Per carità, non avrebbe spostato gli equilibri in campo, ma secondo regolamento era da sanzionare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA