Caso Badelj: Tutti i club a cui piace (con una novità), il rapporto freddo società-procuratore e quella commissione che turba la convivenza

Il caso Badelj è quello che maggiormente ci ha accompagnati sia negli ultimi mesi di campionato che in questa primissima fase di mercato. Tutto nasce dal mancato pagamento di una commissione da parte della Fiorentina al procuratore del giocatore, Dejan Joksimovic. E’ stato proprio l’agente a far partire la ‘bambola’ dicendo che per questa mancanza, a suo dire, del club viola, voleva portare via Badelj ad un’altra squadra, aggiungendo anche che lo stesso calciatore non rinnoverà mai il suo contratto (scadenza 2018).

Nel frattempo però Badelj ha fatto molto sul campo, sia in campionato che agli Europei, ed è per questo diventato un uomo-vetrina. Roma, Tottenham, Napoli sono già state accostate a lui, e la novità dell’ultima giornata è l’interessamento del Monaco che lo valuta come il sostituto di Toulalan che sta per accasarsi al Bordeaux.

Intanto una riflessione in casa Fiorentina crediamo che sia necessaria: vale la pena cedere un giocatore con le sue caratteristiche anche se arrivasse un’offerta di quelle importanti (si parla di una base minima di 15 milioni di euro)? O vale piuttosto la pena riallacciare i contatti con l’entourage per acquietare questa situazione? Fosse per Sousa, siamo certi, la seconda ipotesi sarebbe assolutamente prevalente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Ci prendono di tacco tutti, dai prtocuratori ai giocatori passando per le altre Società. Ma avete considerato che iul Crotono (dico il Crotone) al quale abbiamo regalato in prestito fior di giocatori ha preferto vendere Ferrari al Genoa (???) piuttosto che a noi? Delle due l’una: o lo volevano semigratis accattonando la solita elemosina oppure tutte le Società, dico tutte, preferiscono avere altri interlocutori di mercato piuttosto che noi. Una situazione imbarazzante che ci fa capire come questi inconcludenti abbiano finito il tempo qui da noi. Ma i tifosi assistono a questo scempio dove un procuratore ci ricatta quotidianamente su un nostro giocatore tesserato (Badelj), e le altre Società ci snobbano alla grande? Ma cosa siamo diventti lo zimbello della serie A? Io non capisco come la tifoseria sia ormai rassegnata a queste mancanza di dignità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*