CASO GOMEZ: Tutta la verità sul futuro del tedesco

Gomez Dinamo Kiev

Sta facendo discutere e non poco, ma d’altronde è dal momento del suo arrivo a Firenze che è così, il nome di Mario Gomez. E’ solo l’ultima delle potenziali telenovele fuoriuscite negli ultimi due, folli, anni della Fiorentina. L’attaccante tedesco al momento è in prestito al Besiktas, dove sta spadroneggiando e guidando i suoi alla vittoria del titolo, e proprio oggi sarebbe dovuto arrivare il riscatto da parte del club di Istanbul, per la cifra irrisoria di 1000 euro. Un’operazione che però non andrà mai in porto, come raccolto da Fiorentinanews.com attraverso quanto fatto filtrare dall’entourage del tedesco. L’intenzione di Gomez e del procuratore Uli Ferber è infatti quella di andarsene dal Besiktas e tornare a Firenze, ma solo di passaggio. Il risveglio improvviso sotto porta infatti lo ha ricondotto su un livello d’ambizione piuttosto alto, tanto da pretendere di giocare la Champions League. Un qualcosa che la Fiorentina ovviamente non potrà garantirgli. Le parti si metteranno quindi a tavolino per trovare una soluzione, visto anche che il contratto di Gomez scade nel giugno del 2017: da un lato la pretesa della rescissione, dall’altra l’esigenza di monetizzare un minimo ma soprattutto di non sobbarcarsi gli ultimi dodici mesi di ingaggio dell’ex bomber del Bayern. Presto sapremo anche chi avrà la meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Chi avrà’ la meglio? La Fiorentina no di sicuro…noi in questi intrighi lo prendiamo sempre e solo…vedi anche tutte le altre putt….e fatte durante la stagione. Saluti Viola.

  2. Giorgio Perozzi

    Ragazzi mi sento di fare una preveggenza. La situazione sarà risolta all’ultimo istante utile del mercato estivo, dopo un’estenuante tormentone tipico dei nostri. Come noto, da noi i contratti e gli accordi si rispettano (Joaquin, Salah, Montella, Sousa, Dormolivo, Neto etc. etc.), pena : essere squalificati a vita oppure stare almeno un anno intero accomodati in tribuna. Vaia vaia. SFV!!!

  3. La SOCIETÀ sarà ben lieta di recedere il contratto figurati se vogliono.rischiare di pagarli lo stipendio per un anno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*