Questo sito contribuisce alla audience di

Cassani: “Il confronto coi tifosi ci è servito”

E’ stato un pomeriggio non propriamente tranquillo quello di ieri per la Fiorentina. Fiorentinanews.com vi ha raccontato dei cori di contestazione che ci sono stati all’indirizzo della società e di alcuni elementi della squadra (particolarmente preso di mira Cerci). Ma anche di un confronto tra una delegazione di tifosi e qualche giocatore. A tal proposito c’è da registrare una battuta di Mattia Cassani ha detto: “Il confronto coi tifosi ci è servito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Caro Cassani, nel gruppo c’è gente come MONTOLIVO (il governo Monti ci ha tolto le pensioni e lui è due anni che la ruba a noi tifosi viola). Bisogna avere il coraggio metterlo sei mesi in tribuna almeno la Nazionale se la scorda che salvi con lui in campo). e’ stato dimostrato che SALIFU ha fatto meglio di MONTOLIVO perchè insistere con questo invertebrato Milanese, senza personalità comandato a bacchetta dalla sua mogliettina che vuol andare a Milano. Poi c’è VARGAS giocatore eccezionale dal mio punto di vista, ma per il lato professionale (comportamentale extra campo) indegno di questa maglia. FORZA VIOLA ORA E SEMPRE. SONO CAMBIATI I TEMPI ALLORA NON SCRIVEVAMO SU INTERNET MA GLI DAVAMO UN’ADDIRIZZATA DI PERSONA. ULTRAS VIOLA.

  2. che sia servito ci credo poco, non e’ la prima volta che e’ successo e comunque dovrebbero reagire da soli senza delegazioni… basta che guardino la classifica!
    “Ci piace? No, ca##o, siamo piu’ di cosi’! forza!!” Bisogna ritrovare le motivazioni qui!!

  3. ma e` servito a che? perche` sempre frasi pragmatiche, vuote, prive di significato e niente fatti? servito a che? poi andiamo in serie B e dira`, la lezione ci e` servita. si, ma noi tifosi, dobbiamo tutti morire schiumanti di rabbia e tristezza????

  4. Il confronto io lo voglio con Corvino,o meglio ancora coi Della Valle tutti e due,tutti e due.

  5. Si,come no….!!! dopo questo confronto…siete FORTISSIMI!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*