CATTIVERIA

Sousa Milan 4

Parola d’ordine “cattiveria”. E’ quella che il tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa, deve infondere alla sua squadra, secondo Tuttosport, soprattutto quando i viola si ritrovano in fase offensiva (poca concretizzazione anche in presenza di una mole di gioco importante). Ma la cattiveria deve pure coinvolgere la gestione del match, specie se la Fiorentina si ritrova a raddrizzare una partita come quella di Napoli, vanificando tutto nel giro di pochissimi secondi a causa di errori propri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. BISGNA SCEGLIERE DIFESA BUONA VERTICE BASSO…MA UN GIOCO PRATICO E POCO ESTETICO…CI SONO STATE CRITICHE…POI IL BEL GIOCO E’ ARRIVATO E SI CHIUDONO TUTTI GLI AVVERSARI….

  2. NON E’ CHE ANCHE PAULO SOUSA STA DIVENTANDO AFFETTO DA MONTELLITE? NELLE ULTIME 3 PARTITE PARTITE PERSO HO AVUTO L IMPRESSIONE CHE IN PANCHINA CI FOSSE ANCORA MONTELLA. FERMO RESTANDO CHE PAULO SOUSA HA FATTO FIN ORA UN BUON LAVORO.MA SE NON CAMBIA ROTTA DI SCONFITTE COSI NE VEDREMO TANTE

  3. PAULO SOSA AVEVA INIZIATO BENE.La difesa non si scopriva tanto e abbiamo subito pochi gol LA CATTIVERIA C ERA, MA NELLE ULTIME 3 PARTITE, NON SO COSA SIA SUCCESSO .LA SQUADRA HA RICOMINCIATO A GIOCARE COME AI TEMPI DI MONTELLA.ERRORI DIFENSIVI GROSSOLANI, TUTTI IN AVANTI E CONCESSIONE DI IMMENSE PRATERIE AGLI AVVERSARI LIBERI DI SCORAZZARE A PIACIMENTO(VEDI GERVINHO). MA ALMENO GERVINHO E HIGUAIN SONO DEI FORTISSIMI CALCIATORI, MA CI SIAMO FATTI INFILZARE COME POLLI PERSINO DAI MODESTI DEL POZNA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*