C’è anche l’ostacolo in più e la “colpa” è tutta di… Mutu

Gasperini Lazio Genoa

Forse con Francesco Guidolin è uno degli allenatori che sente maggiormente la sfida con la Fiorentina, o almeno questo è quello che traspare da dichiarazioni, atteggiamenti e così via. Domani, oltre all’Atalanta, la squadra viola dovrà fare i conti anche con Gian Piero Gasperini: tecnico pluriaffermato con i colori rossoblu di Crotone e Genoa, con l’unico neo dell’esperienza all’Inter. Gran parte della sua personale rivalità nasce probabilmente anche da quel celebre Genoa-Fiorentina, del febbraio 2009: la tripletta di Mutu nell’ultima mezz’ora salvò la squadra di Prandelli dal tracollo e di fatto risultò decisiva per la qualificazione al preliminare di Champions. Un fattore di difficoltà in più quindi, contro un avversario massimamente motivato anche da questo surplus legato al tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*