Questo sito contribuisce alla audience di

C’è anche un caso Kalinic. Se va c’è un obiettivo ben preciso

Oltre che da Federico Bernardeschi, la Fiorentina aspetta segnali da Nikola Kalinic. Il centravanti croato, di base, possiamo dire che se ne andrà, a patto che arrivi un’offerta economica che possa accontentare tutte le parti (perché il club viola vuole almeno 30 milioni di euro per il cartellino).

Questi soldi verrebbero investiti in larga parte sul talento del Genoa, Giovanni Simeone. Contatti con il club rossoblu ci sono già stati, ma per piazzare l’affondo decisivo, c’è prima da sistemare Kalinic. Tra l’altro Simeone e Babacar potrebbero giocare sia da soli che assieme. Piace anche Nestorovski del Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ricapitolando Kalinic parte per 30 ml pochi se pensi che il Napoli vuole per Pavoletti riserva non meno di 15 ml , comunque Kalinic 30 Badelj 8 Ilici 8 Tata 3 forse Berna 50 totale 99 ml , una bella cifra per fare un mercato ottimo , poi se come sembra l’Inter e il Napoli vogliono Vecino altri 25 ml aggiunti ai 99 fa 124 ml , ora punto di domanda arrivasse questa cifra come si comportano il Gnigni e Don Diego come hanno sempre fatto o reinvestiranno tutta la cifra completa o i tre quarti ????????

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*