Ceccarini: “Alonso ad un passo dal Chelsea. Ecco l’alta offerta degli inglesi”

Alonso e Lichtsteiner a contrasto. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Il giornalista di SportMediaset, Niccolò Ceccarini, su Radio Blu ha parlato dell’evolversi delle trattative della Fiorentina. Ce n’è una molto calda: “Alonso è ad un passo dal Chelsea. A questo punto dipende tutto dalla Fiorentina che possono decidere se accettare o meno i 27 milioni di euro degli inglesi. Non credo che i viola abbiano voglia di spendere 15 milioni di euro per Criscito. Per lui avevano offerto Mati Fernandez più soldi, ma è stata un’offerta rispedita al mittente perché i russi vogliono solo contanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Scambio col Milan Badej – DeCiglio

  2. Credo che a queste cifre non deve essere venduto e vi dico il xk Widmer non te lo danno ora e masina neppure … Te con Alonso sei coperto sia come difensore centrale che come esterno sinistra… Se parte ne devi prendere due che tra quando costa il cartellino e lo stipendio conviene tenere marcos

  3. Una società seria con i soldi di alonso prenderebbe un buon portiere..un buon terzino sinistro e un buon centrocampista o un difensore centrale a meno che quello preso sia forte…ma conosciamo la società..l’affare si chiuderà domani pomeriggio così non ci sarà il tempo per prendere nessuno…

  4. Io non credo che Conte, calcisticamente parlando, sia un “fesso” e se fa spendere tutti quei milioni solo per bellezza….ci crede in questo altrimenti con i soldi che dispongono sceglierebbero altro…..solo noi fiorentini soloni disprezziamo quello che abbiamo….meditate gente meditate

  5. Se faranno come con Cuadrado , diranno cioe’ che non c’e’ stato il tempo per acquistare qualcun altrro , che Milic puo’ DegnamEnte sostituire ALONSO E CHE I SOLDI SI INVESTIRANNO A gENNAIO E INVECE TUTTI SANNO COME E’ ANDATA…allora forse Marco smettera’ di OFFENDERE LA GEnte che la pensa diversamente da lui, che e’ CIOE’ contro i DV, SENZA ARGOMENTARE ..COSI..SOLO PER IL GUSTO DI OFFENDERE..E COSI CE NE SONO TANTI COME LUI CHE SI ZITTIRANNO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*