Ceccarini: “Schone era stato proposto alla Fiorentina. A gennaio sarebbe ideale uno come Iturbe ma la Roma…”

Punto di mercato da parte di Niccolò Ceccarini, che a Radio Blu prova a spingersi in direzione di gennaio: “Penso che se la Fiorentina giocherà con il 4-2-3-1 servirà un esterno d’attacco, uno che gioca alto a sinistra. Ci sono Tello, Bernardeschi e Chiesa, per cui ne serve almeno un altro. Una formazione ideale che mi viene in mente e che sogno vedrebbe Jovetic a sinistra, Ilicic al centro e Bernardeschi a destra, con Kalinic centravanti. Un altro giocatore ideale potrebbe essere Iturbe ma guadagna tanti soldi e non so se la Roma possa essere intenzionata a darlo anche solo in prestito. Secondo me non può partire Babacar, perché è l’unica alternativa a Kalinic e inoltre il rapporto tecnico con Sousa da parte sua mi sembra ravvivata; credo che partirà Zarate perché non trova spazio. Sulle uscite mi resta un unico dubbio su Badelj perché il procuratore continua a fare le sue dichiarazioni e dovesse arrivare davvero un’offerta importante del Milan la Fiorentina farebbe una bella riflessione. Schone? Era stato proposto un paio di anni fa alla Fiorentina, è un buon giocatore ma non so quanto possa interessare un investimento a centrocampo su questo tipo di calciatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Iturbe? casomai bravo.pero ora basta con giocatori con dei limiti caratteriali e senza grinta.ne abbiamo già troppi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*