Questo sito contribuisce alla audience di

Cecchi Gori: “Se sono diventato tifoso viola è stato merito di mio padre. Adesso ho un rifiuto per il calcio”

L’ex presidente della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori, ospite questo pomeriggio a La Vita In Diretta, ha parlato del padre Mario e del suo amore per la squadra viola a RaiUno:  “Mio padre giocava nella Fiorentina riserve, era terzino. Tutti erano tifosi viola, lo sono diventato anche io anche se vivevamo a Roma. E’ capitata l’occasione e mio padre se n’è andato presto, quindi è ricaduto tutto sulle mie spalle. Politica? Ho un rifiuto, non mi va di parlarne. Succede anche col calcio, infatti li accomuno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

28 commenti

  1. contento te…

  2. @federico bravo continua a rosikare, godo proprio

  3. retards. .meno male tu capisci tutto te

  4. Poero Cecco,ti sei fatto fregare da d’alema,colaninno e compagni vari.ti hanno portato in alto come Icaro per fare la guerra a Silvio e quando si sono accorto che non c’è la facevano ti hanno mollato,vedi TMC,Seat pagine gialle e acireale.fino a che c’era marionette non si azzardavano nemmeno ad avvicinarsi,questi infami !

  5. Cecchi Gori era un bischero e questo è un fatto è riuscito a distruggere una grande azzienda cinematografica(la prima in italia molto più grande di de laurentis).
    Ma come passione non gli possiamo dire niente, lui i giocatori li teneva a tutti i costi e non cercava di fare le “plusvalenze”.
    Con lui lo stadio era pieno e anche se poi vincevamo poco o niente eravamo orgogliosi della fiorentina!
    Ci ha fatto finire in C ma non cambierei per nessuna ragione quel periodo con quello di DV.

  6. Ecco questi pseudo tifosi hanno vinto un titulo , Il TITULO Degli IMB……

  7. xRedazione
    Questo marcodellavallealeale continua a sfottere tutti senza argomentare niente , per il solo gusto di prendere per il sedere, è possibile censurarlo quando fa questo genere di commenti , tira in ballo le persone anche quando non se lo cacano minimamente , una offesa continua gratuita
    grazie !
    Siamo contro la bannatura della gente per politica e contro la censura a meno che uno non rispetti quelle due semplici regoline che ci siamo sempre dati. Se vi sembra un bambino dell’asilo fate prima ad ignorarlo. Un saluto Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*