Cecchi: “Lunedì grande mezzora, poi peccato per quelli sciagurati di Ilicic e Massa. Rossi trasmette sofferenza ma c’è ancora tempo”

A Radio Toscana, il giornalista Stefano Cecchi torna sul pari di Reggio Emilia e sullo status di Rossi: “La Fiorentina ha fatto una grande prima mezz’ora, se lo sciagurato Ilicic la mette dentro e se l’arbitro, ancor più sciagurato ci avesse dato un rigore, poi però la Fiorentina si è sgonfiata. Le scorie della gara di Basilea hanno pesato sulla gara, facendo spegnere la squadra viola. C’è un’azione emblematica, nel secondo tempo, quando Bernardeschi ha saltato due o tre avversari senza trovare però nessuno in maglia bianca ad occupare l’area. Il Sassuolo è squadra che gioca a calcio e si merita un applauso, così come se lo merita la Fiorentina che a inizio dicembre è ancora lassù a guardare la maggior parte del calcio italiano dall’alto in basso. Rossi? Nel Rossi di oggi non si ritrova più la leggerezza nell’affrontare le giocate, quello di oggi trasmette sofferenza. Ha poi quel secondo in più nel fare le giocate, secondo molti dovuto anche alla struttura fisica che ha messo su per tutelare il ginocchio. Rossi oggi soffre in campo, cerca se stesso e non si trova ma l’unica soluzione è farlo giocare. La Fiorentina ha ancora tempo per recuperarlo, anche perché a gennaio non si trovano calciatori con la sua tecnica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ancora Cecchi?… o santo cielo… Ilicic è lo stesso sciagurato che ha fatto l’assist per il gol di Borja e che si era procurato il rigore… solito Cecchi, solita micro ideologia da bar sport…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*