Questo sito contribuisce alla audience di

Cecconi: “Meno male che Sousa ha creduto in Federico Chiesa, altri allenatori non l’avrebbero visto”

L’ex attaccante della Fiorentina Luca Cecconi esprime a Lady Radio la sua opinione sul settore giovanile viola e sull’affermazione di Federico Chiesa: “A Firenze ci sono stati tanti giovani che nelle giovanili rendevano e poi non sono riusciti a imporsi: credo che ciò sia dato dal fatto che non viene dato spazio sufficiente nelle prime squadre di appartenenza. Chiesa è un ragazzo che è rimasto attaccato alla Fiorentina: Paulo Sousa ha creduto in lui, magari un altro allenatore non l’avrebbe visto; la squadra e la società hanno saputo supportare Federico. Il settore giovanile della Fiorentina, comunque, sta ottenendo dei risultati sportivi importanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Supercannabilover

    Decise lui di portare Chiesa in prima squadra, anche al Basilea porto’ Embolo in prima squadra facendolo giocare a 17 anni o poco piu’. Kalinic lo ha voluto lui. “Colpa di Sousa fun Club” per chi non sa cosa scrivere

  2. Anche lui quindi …

  3. Neanche un cieco non avrebbe lanciato chiesa..ma per favore..FV

  4. Paolo1, i fatti dicono che l’ha lanciato lui. Le dietrologie non mi interessano. Certo se si aspetta che Pioli lanci qualche ragazzo (tipo Hagi, per intendersi), invece di quei mezzi cadaveri “esperti” che preferisce… mi sa che si può aspettare parecchio

  5. Chi sa se ci ha creduto o abbia fatto a casaccio, di sicuro se i giovani con i piedi buoni non giocano mai verranno fuori … ops, mi dimenticavo, meglio mandare solo esperienza in campo, tipo Biraghi, Gaspar, Dias, Cristoforo, Sanchez, Babacar, … sono bucce, ma bucce esperte!!

    Vaia, vaia, …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*