Celeste Pin: “I tifosi devono accettare le scelte della società”

image

Celeste Pin, ex difensore della Fiorentina, parla a Lady Radio della scelta della proprietà di puntare su Paulo Sousa per il post Montella: “I tifosi devono accettare le scelte della società, la ‪Fiorentina viene prima di tutto. Non conosco ‪Sousa, ma venire a Firenze sarebbe segno di grande ambizione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. …e la società deve accettare allora che molti tifosi non rifacciano l’abbonamento e, nei casi più estremi, arrivino a contestare. Non vedo perché il tifoso non possa esercitare anche lui il suo diritto. Cognigni disse qualche fa che la Fiorentina è una cosa loro. Benissimo, per me possono tenersela, io tornerò a dare soldi quando passeranno la mano.

  2. Cisko73, ti ricordo che tu devi parlare quando piscia la gallina, capito c……ne?

  3. Celeste, E vero che si devono accettare le scelte della società, ma è altresì vero che si possono anche non condividere e di manifestarlo (civilmente). Poi quel che conta è la Fiorentina che non smetterò mai di amare e soffrire per lei con o senza Sousa.

  4. Bravo Celeste…

  5. Pienamente d’accordo anche i gobbacci non volevano Allegri e lui ha fatto meglio di parrucchino

  6. Franco4 ti ricordo la tua promessa fatta ad aprile di non scrivere piu su questo sito.
    Promesse promesse promesse mai mantenute.
    Come ADV. Adesso capisco.
    Solo che almeno lui ha il soldo.
    Tu invece sei con le pezze al culo

  7. se togliamo i tempi di Bati e Rui con due coppe italiane e apparizioni in Champions questi sono risultati importanti.
    per questo chiedo ai TIFOSI evitiamo di contestare ora i DV o l’allenatore i conti vanno fatti a fine anno

  8. vivo in una realtà al di fuori di quella Fiorentina anzi dalle mie parti i Fiorentini vengono continuamente massacrati. Da quando ci sono i Della Valle nei confronti della VIOLA ho ricevuto spesso apprezzamenti e non è poco, spesso ho preso per i fondelli Interesti e Milanisti a volte anche i Gobbi prima succedeva di rado.
    Negli ultimi 3 anni siamo arrivati sempre 4° nel campionato italiano, una finale ed una semifinale di coppa italia, 4° di finale e semifinale di europa league

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*