C’erano una volta…le fasce della Fiorentina

Alla Fiorentina manca da una vita un terzino destro, gli anni passano ma non arriva nessuno in quel ruolo. A questo punto non resta che sperare in Lorenzo Venuti, attualmente in prestito al Benevento. La squadra viola negli ultimi anni ha adattato con efficacia sulla corsia di destra calciatori del calibro di Joaquin e Cuadrado, in grado di creare superiorità numerica, di spezzare i raddoppi, e fornire assist importanti. Sulla sinistra Marcos Alonso è un calciatore che col tempo è cresciuto e ha fornito prestazioni importanti; non un fenomeno, ma sicuramente un esterno di buona corsa e resistenza. Manuel Pasqual, pur con i suoi limiti in fase difensiva, aveva doti tecniche di tutto rispetto. Dopo il mercato estivo e la partenza dello spagnolo la Fiorentina ha in rosa Milic ed Olivera, entrambi esterni sinistri. Su Olivera è opportuno aspettare a dare un giudizio vista la nuova avventura nel calcio europeo, e le pochissime gare giocate, anche se per ora non ha impressionato. Milic è invece un calciatore diligente, ma dal quale alla soglia dei 28 anni è difficile potersi aspettare grandi miglioramenti, e non brilla per qualità. Sulle corsie esterne la squadra viola è carente, e al momento si può dire che il mercato estivo non ha migliorato la situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Pasqual, infamato giustamente come pochi – ci costava dai 6 agli 8 gol a campionato – Alonso infamato a metà, e ridicolizzato dai più – salvo poi strabuzzare gli occhi di fronte ai 27 milioncini sborsati da un certo Chelsea di Conte… ora tocca a Milic, l’infamia – che per ora non ci è costato neppure un gol, e senza di lui, e con Pasqual, con la Roma, tanto per fare un esempio, si perdeva – e il buon Olivera, che ha la stessa età, anzi, è più giovane, dell’Alonso che giunse qui il primo anno, da Montella poi sbolognato in Premier League… salvo poi tornare e valere 27 milioni a distanza di due anni… un pò di calma e sangue freddo no? Che isteria… chissà quando i tifosi della Fiorentina capiranno che non tifano Barcellona o Real Madrid… non gli entra nella testa. Proprio no. Non c’è verso. Non rimpiango affatto Pasqual, un pò rimpiango l’Alonso che era diventano ALONSO, quello del primo anno non lo rimpiange nessuno, credo. Ad Olivera bisogna dare tempo, poi lo si giudica. L’Ansia da giudizio del tifoso è la malattia del secolo XXI, altrochè. Bisognerebbe non alimentarla, ma è dura per chi soffre della stessa sindrome o fa l’untore sfruttando la sindrome.

  2. Sia a destra che a sinistra siamo RIDICOLI…lo dico senza fare polemica…😂😂😂

  3. Gli esterni possono e devono fare meglio. Chi dice che questa squadra è scarsa o di più non può fare non capiscono nulla e danno alibi a sousa e giocatori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*