Cercasi fantasia

image

Bernardeschi numero dieci
La fantasia è fondamentale nel calcio. Creare superiorità numerica, occasioni da gol, dare spettacolo. Di questi tempi, lo scorso anno, la Fiorentina aveva a disposizione il giocatore più dribblomane dell’intera Serie A: Juan Cuadrado. Nessuno dribblava quanto lui, e che spettacolo per gli occhi. Salutato il colombiano, ecco Salah. Esperienza breve ma intensa la sua a Firenze, e tralasciando il finale che tutti conosciamo, sicuramente positiva. Come dimenticare il gol coast to coast a Torino o la magia a Empoli, e le continue discese palla al piede. Partito lui, la domanda da porsi adesso è: chi salta l’uomo in questa Fiorentina? Il mercato fin’ora ha regalato a Sousa la solidità di Mario Suarez e l’esperienza in difesa di Astori, oltre ai tanti attesi rinnovi di Babacar e Bernardeschi. Ecco, proprio Berna, fresco dell’investitura della numero 10, simbolo indiscusso di fantasia calcistica, potrebbe e dovrebbe essere l’uomo che da la marcia in più in attacco. Il poco visto lo scorso anno, oltre al precedente a Crotone, e alla ormai celebre doppietta al Barcellona, fa ben sperare. E poi c’è Joaquin, uno che quando l’uomo lo punta molto spesso lo salta. Ma l’età avanza, e il contratto scade tra un anno. Chi altro può dare brio all’offensiva viola? Viene in mente Mati Fernandez, che l’anno scorso si è imposto titolare, e potrebbe compiere l’ultimo salto di qualità e concretezza (tralasciando la mati-rabona). Il mercato viola potrebbe volgere in questa direzione: dopo aver preso la prima punta, la dirigenza viola vuole offrire a Sousa un giocatore non estraneo al dribbling, uno che porti la necessaria fantasia all’attacco della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ljajic Ljajic Ljajic. Se erano in conto 18 milioni + 7 lordi di ingaggio per Salah (tot 25) perché non spendere 11 per Ljajic + 4 lordi(tot 15)? Con lui e Kasami avremmo una squadra davvero forte al livello delle prime.

  2. Anche io vorrei Ljajic, Donsah e Doria per il futuro .

    Quest’anno saremo meno spettacolari, forse più concreti.

    Roma e juve sono davanti a tutti, Napoli e Milan sono più forti rispetto anno scorso mentre spero che l’Inter,grazie a Mancini, riesca a fare nuovamente flop, ma ha un organico superiore al nostro.

  3. E’esattamente cio’ che serve per lottare per il quinto posto con il Milan e la Lazio visto che la Yuve, la ROMA, il Napoli e L’Inter sono fuori portata comunque…coi come siamo adesso, SENZA FANTASIA , non andremo oltre il settimo posto….suggerirei Menez

  4. Con Donsah e Iturbe saremmo più forti dell’anno scorso (e più giovani)!

  5. in attacco forse siamo a posto . Mancano i due difensori e un centrocampista. Tutti lo sanno e i nomi usciranno dopo la partita con il Milan . Se vinceremo arriveranno due scarti degli scarti come Andreolli se invece perderemo due- tre giocatori migliori . E’ mai possibile arrivare a questi punti ???? in squadra non abbiamo giocatori con valore economico superiore ai 6-7 milioni e questo è un parametro importante per valutare una rosa . Speriamo bene !!!!!!

  6. Ma con il tesoretto han comprato la balivo?

  7. Adem Ljajic

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*