Cerci, un’idea che riscuote consensi

Secondo La Nazione, l’idea Cerci continua a raccogliere consensi in società. Il giornale del capoluogo toscana segnala una triangolazione di contatti avvenuta tra Fiorentina, Atletico Madrid, proprietaria del cartellino, e Milan, squadra che si è assicurata l’anno scorso il prestito biennale dell’attaccante. Triangolazione che sarebbe avvenuta la settimana scorsa. Ma il clou potrebbe essere rimandato all’ultima settimana di mercato dopo il via libera dello stesso Cerci che vuol capire che aria tira per lui all’interno della formazione rossonera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. È un idea che non condivido perchè la fiorentiana deve muoversi per giocatori funzionali,
    Insomma,
    bernardeschi anche in primavera amava giocare sulla fascia destra , già detto che co stanno pure Joaquin e Ilicic,
    Cerci non va ad alzare il livello,
    konoplyanka secondo me ci sarebbe servito perchè per la corsia do sinistra non abbiamo nessuno di ruolo e lo stesso Vargas come Jolly e come tappabuchi una mano ce la diede proprio anche in quel ruolo dove in passato fu un numero uno.
    Insomma konoplyanka ora è andato ma al mondo co sarà qualcuno + finzionale di Cerci e meno matto di Balotelli, se devono fare il moimento spero che lo facciano notevolo o terrei qiest’attacco e magari metterei in prima squadra Minelli a volte che è un talento meraviglioso

  2. X Specillo:e chi la deve avere la responsabilità? Il foglio incriminato mica se lo è firmato da solo. Non ci hanno mai detto neanche xche è stato firmato. Se fosse stato firmato xche altrimenti non sarebbe venuto, allora avrebbero fatto una pessima cessione di Cuadrado, se l’avessero firmato dopo avrebbero liberato un giocatore sotto contratto. Nessuno ce lo spiega, ma intanto è a Roma e non a Firenze e la clausola a quanto pare, sottolineò, a quanto pare, in Europa vale.. E noi si ragiona di Cerci..

  3. Cerci è un ala destra,
    Joaquin è uno dei migliori esterni destri della sua generazione, un grande che poteva pare una carriera perfino + bella e che è destinato a fare la differenza per altri anni.

    Bernardeschi ha fatto meraviglie nel ruolo di Cerci in quel di Crotone , non a caso entrambi sono mancini come lo stesso ilicic che è un trequartista ma spesso ama decentrarsi sulla destra(ilicic puo’ dare il meglio sia sulla trequarti che sulla destra, da prima punta puo’ faticare ).

    Quindi a prescindere dsi pareri personali su Cerci x me è un problema di caratteristiche e ruolo che da noi è coperto.
    Fosse stato un esterno offensivo che da il meglio sulla corsia di sinistra era un altra storia, magari , che da quando è partito Lajic siamo scoperti in quel ruolo, Salah poteva giocare lì ma ha un procuratore del cavolo, un altro che mi sarebbe piaciuto è l’ex esterno offensivo del Dinipro ma è andato in premier mi pare.
    Se prendono cerci in prestito minimo parte Joaquin o ilicici x far cassa o togli spazio a Bernardeschi, non havrebbe senso.
    Non ci credo che la fiorentina cerchi Cerci perche siamo coperti nel suo ruolo.

  4. Contestare un giocatore o un allenatore perchè è scarso, è poco serio, ecc, va bene, ma bollarlo con epitepi dispregiativi tipo “er burino de Roma” o “il mondezzaro di Napoli” (riferito ovviamente a Montella) ecc, lo trovo razzista e di gusto sgradevole.
    E lo dico io che spesso ho criticato sia Cerci che Montella, ma senza usare parole offensive.

  5. Alfonso Milillo

    Io eviterei di parlare di consensi perché chi li sostiene potrebbe essere ritenuto, a buon ragione di questi tempi, “portato dalla piena”; infatti Cerci=Balotelli=Il serbo della Roma (non è bastata la vicenda Milinkovic?) – solo Gilardino merita considerazione perché uomo di prim’ordine e ottimo giocatore.Gli altri non lo sono.Saluti

  6. Ma consensi di chi scusate???!?!?!!? meglio in 10 che col burino de roma

  7. Ancora a parlare di cerci dopo quello che abbiamo dovuto brigare per liberarcene, ma vogliamo proprio regalare soldi? Pechè dare a un giocatore del genere più di 100 mila euro sono soldi regalati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*