Questo sito contribuisce alla audience di

Cerofolini: “Ecco su cosa mi consiglia Pioli. La mia amicizia con Lo Faso e Sportiello e che impressione Chiesa…”

Il portiere della Primavera viola, Michele Cerofolini

A Italia 7 ha parlato il giovane portiere viola Michele Cerofolini, a tutto tondo sulla sua esperienza in viola: “Stiamo lavorando benissimo con i ragazzi, siamo partiti con la consapevolezza di essere un grande gruppo e questo nuovo mister ci ha infuso uno spirito a livello caratteriale importante. Ruolo del portiere? Serve attenzione e prontezza per ogni intervento che può salvare la squadra. Prima squadra? Per me è una bellissima esperienza e un sogno essere con i grandi. Non vedo l’ora di migliorarmi. Pioli? Mi dà consigli su come comportarmi in campo, cosa non scontata soprattutto se si è giovani. Progetto giovani? Per noi è un momento molto importante perché appunto la Fiorentina sta puntando sui giovani e dobbiamo impegnarci al massimo. Campionato? La grinta non è mai mancata. Tutti sperano in risultati sempre migliori, ma con questa voglia possiamo far bene. Sportiello? Mi dà tanti consigli su ciò che sto vivendo. Consigli per un buon portiere? Reattività, intelligenza e freddezza. Vita del giovane calciatore? La scuola devo farla il pomeriggio, a casa. L’anno scorso tornavo dalle lezioni, pranzavo e via subito al campo. Firenze? Amo più di tutto il calore della gente. Se non fossi stato calciatore? Forse avrei optato per il basket. Cibo preferito? La pizza. Film? ‘Io sono leggenda’. Calciatore? Casillas. Sportivo? Jordan. Se non fossi stato uno sportivo? Mi sarei buttato sullo studio. Chi mi ha impressionato in prima squadra? Federico Chiesa. Miglior amicizia? Quella con Sportiello. Lo Faso? Ci siamo conosciuti subito e siamo spesso insieme: ci frequentiamo molto. Giovani da consigliare alla prima squadra? Sicuramente nel reparto dell’attacco abbiamo tanti buoni giocatori. Crescere alle spalle di Sportiello? E’ importante, c’è il tempo di star dietro ad un portiere esperto e poi di essere dentro a un gruppo molto forte. Questo aiuta tanto professionalmente. Con chi avrei voluto giocare di ex viola? Antognoni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Questo negli anni che verranno sarà un grande portiere, speriamo nella fiorentina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*