Champions League: ecco la rivincita. Anche stavolta è tutta una questione tra squadre di Madrid

A distanza di due anni, la finale di Champions League torna ad essere una questione tra squadre di Madrid. Dopo l’Atletico, che ha eliminato a sorpresa il Barcellona prima e il Bayern Monaco poi, ecco che anche il Real Madrid ottiene l’accesso all’ultima atto della competizione battendo in casa per 1-0 il Manchester City dopo lo 0-0 della gara in Inghilterra. A decidere la partita e la semifinale è un’autorete di Fernando al 20′. Poi, un legno per parte: Fernandinho ha preso il palo al 44′ per il City e Bale l’incrocio dei pali al 64′ per la formazione allenata da Zidane (nella foto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*