Questo sito contribuisce alla audience di

Champions League: i primi verdetti. Le ‘retrocesse’ che verranno a dar noia alla Fiorentina. E la Juve resta in bilico

Si sono concluse quasi tutte le gare dei gironi dall’A al D della prima fase della Champions League. Manca all’appello infatti la partita tra Galatasaray e Juventus, sospesa per la forte nevicata caduta su Istanbul (recupero nella giornata di domani ndr). Per quel che riguarda il girone A, vinto dal Manchester United, la sfida per il passaggio del turno era tra Shakhtar Donetsk e Bayer Leverkusen con i tedeschi che hanno avuto la meglio. Girone C che visto prevalere l’Olympiakos sul Benfica, finalista lo scorso anno in Europa League, grazie alla vittoria per 3-1 sull’Anderlecht. Girone D invece al cardiopalmo perchè Viktoria Plzen e CSKA Mosca erano separate da appena tre punti e con lo scontro diretto in casa dei cechi. Ebbene dopo il vantaggio ospite è arrivata la rimonta del Viktoria proprio al 90′, il che ha regalato alla squadra che l’anno scorso castigò il Napoli in Europa League il terzo posto finale.

Il girone B, quello della Juventus, rimane quindi ancora in ballo, con il Real Madrid già primo ma con l’epilogo decisivo tra i bianconeri e i turchi. Chi perde va in Europa League.

La Fiorentina aspetta la gara con il Dnipro sperando di arrivare prima nel suo girone e nel frattempo accoglie in Europa League Shakhtar Donetsk, Benfica e Viktoria Plzen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. LUCA (Tifate la maglia)

    Piu’ si va avanti, piu’ le cose si fanno complicate. Vorrei evitare il Benfica e il Gala

  2. Maremma…mi tocca aspettà oggi ..per esultà….gnamooo..gnamo turki..fateci godere !!!!

  3. Le uniche che possono darci fastidio saranno Tottenham e Napoli

  4. Amo Istanbul

  5. squadrette….ma daiiiiiiiiiii se si vole gli si fa i ****….lo shaktarn nn c’ha piu nessuno, anche se forte nn ci preoccupiamo

  6. Con la determinazione della gara con la juve e con Cuadrado e Valero al 100%,non temiamo nessuno. Ce la giochiamo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*