Questo sito contribuisce alla audience di

Champions League: Il Napoli affossa l’ex squadra di Eysseric

L’andata del turno preliminare di Champions League arride al Napoli. La formazione di Sarri batte in casa per 2-0 il Nizza, la squadra da cui proviene il trequartista della Fiorentina, Eysseric. Al 13′ la prima rete azzurra che porta la firma, tanto per cambiare, di Mertens, vero mattatore la scorsa stagione. Il raddoppio su rigore al 70′ siglato da Jorginho. Il Nizza ha finito la partita in nove contro undici perché nella parte finale della gara sono stati espulsi Koziello e Plea. Il Napoli ora ‘vede’ molto da vicino l’accesso alla fase a gironi della competizione: decisiva sarà la partita di ritorno in Francia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Tresantiviola

    probabilmente il fallo era poco fuori area è vero ma converrai sul fatto che il Napoli poteva infilarne almeno 5 a stare bassi. Milic invece ha deciso che anche la prossima stagione riscalderà la panchina. Si è mangiato un gol che avrei fatto io di spalle a occhi chiusi e sulla verticale.

  2. Supercannabilover

    Il napoli quest’anno puo’ vincere il campionato, l’ultima parte del campionato e’ stato travolgente, ha confermato gli undici titolari ed ha una discreta panchina.

  3. questa è una pessima notizia per la Fiorentina. Ora il Napoli passa il turno e soldi in bocca si presenta a i DV che gli consegnano Chiesa su un piatto d’argento. Tanto il contentino al popolo viola lp hanno già dato con Simeone!

  4. Rigore inesistente era fuori area nettamente detto anche dai commentatori Premium,prima espulsione non regolare tutti e due entrati in scivolata ,seconda espulsione per proteste conseguenti alla prima ,il Napoli avuto un bell’aiuto arbitrale .

  5. Ho visto il match e devo dire che ho visto un Napoli da spettacolo. Il Nizza non ha fatto un tiro in porta e se il Napoli vinceva anche 5 a 0 non avrebbe rubato nulla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*