Questo sito contribuisce alla audience di

Champions League: La Juventus vola in finale. Basta un tempo per archiviare pratica Monaco

Com’era ampiamente prevedibile dopo il 2-0 esterno rifilato al Monaco, la Juventus è la prima finalista di questa edizione della Champions League. Alla formazione di Allegri basta un tempo, il primo, per archiviare definitivamente la pratica Monaco. Mandzukic al 33′ e Dani Alves al 45′ portano la Juve in vantaggio di due reti all’intervallo. Leggero calo bianconero nella ripresa, un calo che consente al Monaco di rifarsi sotto grazie ad una segnatura del fenomeno Mbappè. Ma la squadra del Principato non ha la forza per recuperare definitivamente almeno il punteggio di questa gara di ritorno: finisce 2-1 e la Juventus vola così a Cardiff dove affronterà la vincente del derby di Madrid tra Atletico e Real (la seconda parte dal 3-0 ottenuto all’andata ed è quindi strafavorita).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Via per la finale tiro fuori tutti l’amuleti porta SC..o per i gobbi, speriamo ! Real pensaci tu!

  2. C’era un rigore grosso come una casa pei Monaco nei primi 10 minuti….
    Buffon ha dato un cazzottone a falcao, che piccinini si è visto bene dal commentare

  3. Ci penserà CR7 a farli scendere velocemente coi piedi per terra…

  4. Rigore inesistente al 90 minuto para buffon sulla respinta marcelo gol juve a casa….speriamo… Magari capitasse a noi di giocare una finale

  5. Non bisogna mai dare per scontato che perdano…!! Però fare gli auguri prima ci sta 😄

  6. Sarà più bello vederli piangere seduti sul prato di Cardiff

  7. Auguri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*