Che Paulo Sousa sarà oggi?

In occasione della prima conferenza stampa ufficiale durante il ritiro di Moena l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ha catturato l’attenzione dei più per la sua faccia sconsolata e rassegnata per un mercato che stentava a decollare. Questo è accaduto subito dopo la prima gara ufficiale dei viola, ovvero quella vinta dalla squadra viola contro il Trentino Team per 10-1 e durante la quale tutto sommato si erano intraviste alcune prove di alcuni singoli. Il giorno dopo poi, Sousa era apparso già più disteso nel dialogare (magari di mercato) con il direttore dell’area tecnica Pantaleo Corvino, e anche sul palco di Moena nella serata dedicata ai gigliati, dove l’allenatore portoghese ha regalato sorrisi e parole importanti al pubblico presente cancellando le brutte impressioni lasciate il giorno prima. Augurandosi che sia anche questo l’umore generale che orbita intorno alla società, vedremo quale sarà il suo atteggiamento in sala stampa dopo la gara contro la Feralpi Salò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. sia come vole, ma un rompa più tanto le bolas . ne lui ne rossi. se han le bolas girate vanno in ditta e si licenziano.
    io quando capii che il modo di farci lavorare in ditta arrivo a ledere la salute dei dipendenti andai in ufficio e diedi le dimissione, non rimasi certo li col muso lungo ad ammorbari chi lavorava con me.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*