Che scoppola rifilata dalla Juventus all’Inter! Un Cuadrado sugli scudi

La Juventus prenota un posto nella finale di Coppa Italia edizione 2015/16. La formazione di Allegri supera nettamente per 3-0 l’Inter nella semifinale d’andata che si è disputata allo Juventus Stadium. Marcature aperte al 36′ dai bianconeri: Cuadrado, uno dei protagonisti della gara, supera Murillo che lo stende in area. Il rigore viene trasformato da Morata. Al 63′ il raddoppio, che porta ancora la firma di Morata che raccoglie una respinta corta di Felipe Melo. Al 70′ l’ex Fiorentina Cuadrado salta ancora Murillo che lo ferma irregolarmente. Secondo giallo ed espulsione del nerazzurro. Un sinistro preciso di Dybala sancisce il definitivo 3-0 all’83’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Quadrato ingrato verso la Viola ,le sue dichiarazioni sono da infame

  2. È stato una spina nel fianco della difesa interista

  3. Nazione Toscana

    Con Sousa non sarebbe stato ceduto

  4. Marco, cerca di non fare il tifoso cieco e geloso. A me spiace che JC11 sia ora uno juventino, ma sappiamo come vanno le cose. E poi se siamo obiettivi Tagliavento non ne ha azzeccata una. C’era un rigore per la Juve subito X il fallo di Medel, su Cuadrado, anche se meno evidente, era da dare l’espulsione (dai rigore era davanti alla porta rosso diretto). Comunque Inter asfaltata. Per noi meglio così, è l’avversario diretto per la CL.

  5. Marco la differenza la fanno spesso gli arbitri!!!

  6. Cuadrado protagonista x un solo evento: il rigore del primo tempo. La differenza è tutta qua. A firenze in fiorentina napoli x un fallo netto venne ammonito ed espulso x simulazione. Oggi x un tocco leggero gli fischiano rigore…la differenza è tutta qua, ma la redazione ha la memoria corta
    Ma che c’entra ora il fallo subito contro il Napoli???? E soprattutto che c’entriamo noi??? Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*