Questo sito contribuisce alla audience di

Chi sostituisce Badelj? I dubbi di Pioli

L’assenza per infortunio di Milan Badelj contro la Spal apre una grandissima voragine nel centrocampo della Fiorentina e nei pensieri di Stefano Pioli. Il tecnico viola, che adesso non vuole più abbandonare quel 4-3-3 che ha dato qualche certezza in più alla sua squadra, ha molte soluzioni a disposizione ma, a meno di prestazioni sorprendenti, nessuna permetterà di sopperire al 100% all’assenza del croato.

La soluzione più immediata sarebbe quella di inserire Sanchez al posto di Badelj, ma le ultime prestazioni dell’ex West Ham non fanno dormire sonni tranquilli a Pioli: inoltre il colombiano tornerà dagli impegni con i Cafeteros soltanto nella giornata di mercoledì, aggregandosi al resto dei compagni soltanto a partire da giovedì. Un’altra opzione possibile è Cristoforo, ma l’ex Siviglia è l’ultima scelta nelle gerarchie del tecnico della Fiorentina e per questo un suo impiego dal primo minuto è opzione piuttosto remota.

C’è una terza possibilità, quella che di fatto sconvolgerebbe il centrocampo viola: Veretout arretrato nel ruolo di Badelj e Saponara in campo da mezzala al fianco di Benassi. Un’ipotesi che intriga e non poco il tecnico viola, ma che basa le sue fondamenta sulla condizioni fisica di Saponara: l’ex Empoli ha sfruttato la pausa per le Nazionali per ritrovare la forma perduta, ma non ha sicuramente novanta minuti nelle gambe nonostante non veda l’ora di poter tornare in campo e dimostrare alla Fiorentina di meritare l’investimento fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Prima o poi Saponara dovra’ giocare e l’ultima opzione con Veretout arretrato mi sembra la migliore.Lasciamo stare Cristoforo e Sanchez per carita’…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*