Chi fa rifiatare Borja? Il nome forse c’è…

Finora l’unico ad essere sceso in campo dall’inizio in tutte le gare ufficiali della Fiorentina è Borja Valero, uomo intoccabile per Montella (al primo anno in particolare) e uomo intoccabile anche per Paulo Sousa, almeno finora. Difficile rinunciare al todocampista, che garantisce qualità sia davanti alla difesa che dietro le punte, dove ha mostrato di patire meno i compiti tattici. All’orizzonte però, oltre alla sfida con il Bologna di oggi, c’è anche quella di domenica a San Siro e allora ecco che qualche pensiero ad un piccolo risparmio sulle energie dello spagnolo c’è. Come c’è anche però il dubbio su chi poi possa andare a prendere il suo posto. E il nome giusto potrebbe essere quello di Vecino che sembra ormai aver superato i problemi fisici accusati durante il riscaldamento contro il Basilea. Ma con Sousa, si sa, fare ipotesi è sempre un azzardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Non possono giocare sempre gli stessi.

  2. a parte che io queste grandi partite di borja non le ho ancora viste (ovviamente paragonandole a quelle di 2 anni fa…), xò se proprio deve riposare dopo 4 partite (con la pausa della nazionale…), proviamo un centrocampo un po’ dinamico, badelj, suarez (speriamo entri in forma) e vecino…
    poi un rifinitore (mati o ilicic) dietro a kalinic e berna (baba x l’inter).
    sulla difesa c’è poco da dire, livello molto basso, metti uno o l’altro cambia poco…

  3. Mati Fernandez và in forma la media di 3 partite a stagione,Suarez (brutto presentimento)purtroppo è e rimmarrà quello fino alla fine . Verdù in 5 minuti ha già fatto vedere che ci sarà molto utile se non altro con un buon tika-taka. Borca ha tenuto sù la baracca con il Carpi correndo per 10, Non vedo l’ora di rivedere all’opera Vecino ,l’unico centrocampista che mi sembra completo avendo nel suo corredo anche un gran tiro.

  4. Tata,Roncaglia,Gonzalo,Astori,Gilberto,Alonso,Suarez,Vecino,Fernandez,Ilicic,kalinic

  5. Se non riposa fra 10 partite e’ alla frutta…sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*