Questo sito contribuisce alla audience di

Chi resta e chi parte, in difesa si salvi chi può

Detto che Astori è il punto di riferimento della difesa della Fiorentina e uno dei leader dello spogliatoio e dunque non lascerà i viola, e detto che Gonzalo lascerà la squadra a giugno al termine del suo contratto per gli altri il discorso è molto diverso. Da Milic a Olivera passando per Tomovic, Salcedo e De Maio siamo al si salvi chi può. Per tutti è stata una stagione deludente e nessuno di loro ha dimostrato abbastanza per conquistarsi sul campo la riconferma nella Fiorentina, o meglio chiunque di questi può anche pensare di restare in viola ma solo e soltanto nel ruolo di riserva. Immaginarsi una nuova Fiorentina con uno di questi titolare ad oggi è molto difficile, a meno che Sousa non ci abbia capito nulla. Poi dovrà essere bravo Corvino a trovare acquirenti e non perderli proprio a zero ma di solito quando si parla di cessioni il dg non si fa trovare impreparato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Albertoviolaclubroma

    FUORI CORVINO!!!!

  2. Giocatori scarsi come quello che l’ha scelti ovvero il mago del Salento , si manda via Sousa perché ritenuto scarso ad allenare e allora il mago del Salento che c’ha già fatto sborsare per due autentiche ciofeche come Olivera e Cristoforo 7 ml ancora lo teniamo .
    Ua proprietà intelligente avrebbe dato il ben servito anche a lui , ma qui sembra che alla proprietà stia bene cosi e certo tanto l’importante che gli porti delle plusvalenze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*