Chi si rivede! La Fiorentina ritrova il due volte ex Gila

GilardinoAtalanta

Non sarà una gara come tutte le altre quella che attende Alberto GIlardino. L’attaccante di Biella infatti ritroverà la sua ex squadra, la Fiorentina, in cui ha militato in due periodi distinti: prima sotto le gestioni Prandelli-Mihajlovic-Delio Rossi (quando gli si spense la luce e venne ceduto) e poi lo scorso anno con Montella. I numeri parlano chiaro: 157 partite e 67 gol con la maglia della Fiorentina. Cifre da capogiro per l’attuale attaccante rosanero che in estate non è stato confermato dalla Fiorentina e ha trovato posto in Sicilia, in quello stadio, il Renzo Barbera, dove anni fa segnò anche quel famoso gol di mano che tante polemiche suscitò tra i supporters isolani. Adesso la storia è cambiata e non ci sarà spazio per i sentimentalismi: la Fiorentina dovrà sconfiggere anche i rosanero di Ballardini per continuare la scalata ai piani alti della classifica stando attenta però alla legge dell’ex, che tanti dolori ha portato ai viola nelle ultime partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA