Chiamatela zona Kalinic

Fiorentina-Cagliari e Crotone-Fiorentina sono state due partite fotocopia in tutto e per tutto, decise da un gol nei minuti di recupero di Nikola Kalinic. Il numero nove viola si è caricato la squadra sulle spalle e con i due gol ha tenuto aperti i giochi per la qualificazione all’Europa League, anche se le possibilità di farcela sono ridotte al lumicino. In entrambe le partite il tema è stato più o meno lo stesso, con occasioni sprecate clamorosamente dalla Fiorentina che ha anche rischiato di passare in svantaggio. Fino ai minuti finali e alle due reti di Kalinic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*